Pagine

domenica 16 marzo 2014

L'orto: terreno e concimi

Le caratteristiche del terreno del nostro orto e in particolare la sua fertilità, possono essere migliorate grazie all'uso dei concimi. Per concime si intende qualsiasi sostanza che possa migliorare le caratteristiche minerali di un terreno e quindi la nutrizione delle piante. E' un fertilizzante. In realtà il nostro terreno può essere migliorato anche per quanto riguarda le sue caratteristiche fisiche(struttura, porosità,capacità di trattenere 
pianta di pisello in terreno ben fertilizzato
acqua) per mezzo di altre sostanze chiamate ammendanti. Esistono poi sostanze in grado di cambiare le caratteristiche chimiche di un terreno come il gesso che abbassa il ph, l'ossido di calcio che lo alza, l'humus che ha un potere tampone. Sono i cosiddetti correttivi.
Tutti questi prodotti servono a rendere il terreno del nostro orto più fertile e a permettere alle nostre piantine di germogliare e crescere sane.
E' fondamentale, come vedremo, la preparazione della terra all'inizio della stagione con ammendanti e concimi per poter avere un buon raccolto.



 Concimi

Esistono concimi minerali, organici e misti.
I concimi minerali sono prodotti di sintesi chimica. I concimi organici sono di origine vegetale o animale e sono ricchi di azoto e fosforo(elementi principali della fertilità).
I concimi misti sono miscele di concimi organici e chimici.
Fra i più usati nell'orto ci sono sicuramente i fertilizzanti di natura organica come letame,pollina,guano,cornunghia,compost,sangue secco,ecc. Chi volesse approfondire veda qui.
Quando compriamo un concime in un garden center troveremo sempre sulla confezione dei valori numerici che corrispondono al titolo del concime. Questo corrisponde alla quantità in peso(kg) degli elementi contenuti in 100kg di prodotto.Per es. un concime che ha il seguente titolo 12 N, 12 P2O5, 12 K2O contiene 12 kg su 100 kg di prodotto di N(azoto), P2O5(anidride fosforica), K2O(ossido di potassio). 
In genere vengono commercializzati dei fertilizzanti bilanciati, vale a dire con le quantità delle diverse sostanze bilanciate sulle esigenze nutritive delle piante, ma esistono anche prodotti con un maggior carico di un elemento chimico rispetto all'altro che sono specifici per particolari tipi di piante.

Esigenze nutritive delle piante

Le piante vivono e si accrescono grazie al processo della fotosintesi, che avviene grazie alla presenza di anidride carbonica, acqua e luce, ma necessitano, per crescere bene anche di diversi elementi chimici come N,K,P,S,Ca,Mg oltre che in minor quantità di Fe,Mn,Zn,Cu,B.
L'azoto, il fosforo e il potassio sono i più importanti perché favoriscono rispettivamente la crescita vegetativa della pianta, la fruttificazione e lo sviluppo delle radici.
Esistono quindi concimi di sintesi chimica più o meno ricchi di questi minerali essenziali:
azotati, potassici, fosfatici e complessi.

Humus

La sostanza organica del terreno viene trasformata dai microorganismi e dalla microfauna del terreno in Humus, che costituisce una fondamentale riserva nutritiva per le piante. 
Inoltre permette un riscaldamento del terreno, favorendo la semina e la germinazione,migliora i terreni argillosi,rilascia lentamente sostanze nutritive, trattiene gli elementi minerali,mantiene stabile il ph del terreno.
Con la tecnica del compostaggio si trasformano residui organici in humus. Noi stessi possiamo produrre compost a partire dagli scarti organici di casa.

Concimi organici

Il concime organico più utilizzato nell'orto é il letame maturo, costituito dalle deiezioni liquido-solide e dalla paglia di lettiera dei bovini, lasciato maturare per circa 12 mesi. 
Grazie ai processi di fermentazione, con sviluppo di calore, il prodotto si trasforma in un fertilizzante ad alto contenuto di humus. Si tratta quindi di un concime naturale a lenta cessione, piuttosto duraturo nel tempo. Nel letame troviamo ben rappresentati i principali elementi nutritivi delle piante(N,P,K).
In commercio il letame maturo esiste in varie forme, ma la più usata é sicuramente il pellettato, facile da distribuire e molto pulito.  

Vedremo in un prossimo articolo la preparazione del terreno prima della semina, aspetto fondamentale per avere un ottimo raccolto nel nostro orto.

Sergio

1 commento:

  1. The CNC milling process also utilizes CNC-enabled milling machinery, known as mill machines or mills, which could be horizontally or vertically oriented. Basic mills are capable of three-axis actions, with more advanced models american standard toilet replacement parts accommodating extra axes. The types of mills out there embrace hand milling, plain milling, universal milling, and omniversal milling machines. The G & M code positions are all based mostly on a three-dimensional Cartesian coordinate system.

    RispondiElimina