Pagine

lunedì 24 marzo 2014

I colori della frutta e della verdura

Frutta e verdura sono amiche della salute e hanno come caratteristica comune di essere ricche di acqua, fibre, vitamine, minerali e zuccheri naturali. Sono quindi alimenti ad alto contenuto di nutrienti.
Colori di frutta e verdura

E' dimostrata la loro fondamentale importanza nella prevenzione di  malattie cardiovascolari, diabete, obesità e sovrappeso. Ultimamente si è visto anche quanto abbiano rilevanza nella lotta contro i tumori. Il consiglio infatti è quello di mangiarne almeno 5 porzioni al giorno per sfruttarne i benefici.
Ognuno di questi alimenti ha delle peculiarità benefiche proprie e per ottenere il massimo dei vantaggi è importante variarli nella dieta.
La natura ci dà un aiuto nelle nostre scelte colorando frutta e verdura: a secondo del colore cambiano i benefici e le proprietà nutritive (si parla di proprietà nutraceutiche)

Quindi mangiamo a colori e non sbagliamo.




Vediamoli insieme:

Rosso


Rientrano in questo gruppo pomodori, peperononi, rape, barbabietole, arance rosse, mele rosse, ciliegie, angurie, fragole.
Al rosso si associa la presenza di licopene e antocianine.
Il licopene è un carotenoide ad azione antiossidante, con azione preventiva nei confronti dei tumori, malattie cardiovascolari, e invecchiamento della pelle.
Le antocianine sono quelle che danno il colore che va dal rosso al viola-blu. Anch'esse hanno un efficace azione contro i radicali liberi ( antitumorale ) con azione protettiva a livello dei tessuti e azione benefica sulla fragilità capillare.

Giallo-arancio
Fanno parte di questo gruppo aranci, limoni, mandarini, pompelmi,pesche, albicoccche, peperoni gialli, carote, zucche, nespole, meloni.
Tutti sono ricchi di flavonoidi, carotenoidi e vitamina C, I primi hanno proprietà antiossidanti che svolgono principalmente a livello gastrointestinale, i carotenoidi sono precursori della vitamina A importante per la riproduzione, la crescita e il mantenimento dei tessuti, se consumati in grandi quantità conferiscono alla cute una sfumatura giallo arancione.
Infine la vitamina C ha proprietà antinfiammatorie, anticoagulanti e antitumorali.

Blu-viola
In questo gruppo ci sono melanzane, fichi, radicchi, mirtilli, ribes, more, uva nera e prugne.
Sono ricchi di antocianine, resveratrolo, vitamina C, carotenoidi, potassio e magnesio.
Il resveratrolo è un antiossidante, è presente nell'uva e qiundi nel vino rosso, ecco perchè alcuni consigliano un bicchiere ai pasti .

Bianco
Il nutraceuta importante presente in questo gruppo è la quercitina, ha propriatà antiossidanti, antiallergiche molto attiva nella prevenzione dei tumori. Sono presenti isotiocianati utili nalla prevenzione dell'invecchiamento cellulare e i flavonoidi anche loro antiossidanti.

Verde
Rientrano in quest'ultimo gruppo asparagi, basilico, broccoli, cavoli, cetrioli, le insalate verdi, prezzemolo, spinaci, zucchine, kiwi. Il loro colore verde è dato dalla clorofilla. Sono ricchi di carotenoidi, ma in particolare la luteina, importante per la funzione visiva, inoltre abbiamo magnesio, vitamina C, acido folico.

Quindi la natura ci dà la possibilità grazie alla variazione dei colori di acquisire da ogniuno tutta una serie di nutraceuti che ci permettono di vivere in salute, dando al nostro organismo tutti quei nutrienti fondamentali di cui ha bisogno.


Alberto

Nessun commento:

Posta un commento